RITIRO

    MEDITAZIONE           TAOBALI- INDONESIA

RITIRO MEDITAZIONE TAO BALI

Questo ritiro-vacanza ti permetterà di immergerti nella magica cultura Balinese attraverso l'esperienza diretta dei suoi principali riti e cerimonie. Utilizzeremo rituali quali il Gamelon, la musica tradizionale Balinese, il Kecac, il rituale Balinese di trance dance e le danze sacre  in una coinvolgente atmosfera spirituale. Inoltre faremo bagni di purificazione, visite ai templi, entreremo in contatto con la vibrante natura tropicale, meditando e lavorando sugli aspetti del maschile e del femminile, che sono presenti in ognuno di noi. Rituali e meditazioni che ci guideranno in questa affascinante scoperta di noi stessi e dei nostri aspetti interiori.

 

Apurva sarà coadiuvato da uno staff attento e competente. Parte del ritiro sarà dedicata alla cura del corpo

con massaggi e sessioni di consapevolezza corporea e respiro. Una profonda rigenerazione e rilassamento,

uno spazio interiore di unità e pace saranno il risultato del tuo ritiro-vacanza. 

 

Ogni giorno sarà dedicato molto spazio alla vacanza, al mare, ai delfini, al sole e alla spiaggia.

Inoltre differenti escursioni ci permetteranno di visitare luoghi di particolare bellezza 

e ci porteranno in contatto con la cultura balinese.

Ti sentirai profondamente rilassato, rigenerato e aperto. La meditazioneci donerà uno spazio interiore calmo presente.

Inoltre sarai inondato dalla bellezza dell'ila is tuoi templi e la natura.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

BALI L'ISOLA DEGLI DEI

L'isola di Bali è parte dell'Indonesia. L'Indonesia è una grande nazione abitata da quasi 250.000.000 di persone, migliaia di isole , molte delle quali disabitate! La capitale è Jakarta. La religione dominante è quella mussulmana, ma nell'isola di Bali la popolazione è al 95% hinduista. Nel 1949 l'Indonesia ha raggiunto l'indipendenza dall'Olanda e successivamente nel 1956, l'isola di Bali, rinunciando all'unione con l'Olanda è divenuta parte dell'Indonesia. 

 

Bali si trova 8 gradi a sud dell'Equatore, è un'isola di forma romboidale nella quale sono presenti differenti vulcani attivi tra cui il monte Agung (3142m.)  che è il più alto, la cui ultima eruzione risale al 1963. La costa orientale ed il centro dell'isola sono montagnose mentre a sud il territorio è più pianeggiante. Capoluogo della provincia di Bali è Denpasar, nelle cui vicinanze è ubicato l'aereoporto internazionale in cui atterreremo arrivando dall'Europa. Altre due città di una certa importanza sono presenti sull'isola: la vecchia capitale coloniale, Singaraja, porto settentrionale dell'isola e Ubud, a nord di Denpasar. Ubud è il centro culturale e turistico dell'isola per la presenza di musei, gallerie d’arte e mercati. Sino agli anni 70, l'economia era principalmente basata sull'agricoltura. Oggi il turismo, proveniente in prevalenza dall'Asia e dall'Europa, ha reso questa risorsa economica la più importante. Malgrado ciò, la maggioranza della popolazione rimane impiegata nell'agricoltura che produce in prevalenza riso, cacao, frutta, caffè, verdure, tabacco, caucciù e spezie. La pesca è anche un importante attività, c’è poi l'artigianato, per cui l'isola di Bali è conosciuta in tutto il mondo: l'intaglio delle pietre e del legno, le stoffe, la lavorazione dei metalli preziosi, soprattutto l'argento, il Batik, chi non ne ha uno? Viene da Bali. A Bali si parla principalmente l'Indonesiano e il Balinese, insieme ad altre lingue europee ed asiatiche. L'inglese è la lingua europea più conosciuta e parlata dalla popolazione. Sono inoltre presenti differenti dialetti indigeni, diversificati tra loro a causa della tradizionale suddivisione della popolazione in caste e clan.

L'isola di Bali è meglio conosciuta come l'isola degli Dei, è parte dell'arcipelago indonesiano che è composto da circa 13.000 isole. E' situata tra l'isola di Java e l'isola di Lombok, facile da raggiungere in quanto una delle mete turistiche più conosciute e frequentate del sud est Asiatico. Sull'isola sono presenti circa 20.000 templi, ove la vita è scandita da innumerevoli cerimonie, che seguono il calendario Pawukon, di 210 giorni, utilizzato appunto per scadenzare le festività religiose. Molte sono le arti sviluppate a Bali. La musica tradizionale Balinese, il Gamelon, come le danze tradizionali quali il Legong, il Barong e il Kecak. 

Seguendo la cultura Hinduista, i Balinesi cremano i loro morti. Vivono in modo differente da noi europei l'esperienza della morte di una persona cara, e le cerimonie ne sono una prova. A Bali questa è una occasione di celebrazione che diventa spesso una festa popolare; una processione nella comunità

che coinvolge la popolazione con musica, offerte di tanti tipi, ed un'atmosfera gioiosa. 

 

Bali è speciale! E' l'isola degli Dei, c'è un'atmosfera magica e spirituale, palpabile nell'aria, la si percepisce mentre vivi i suoi differenti aspetti e ambienti. Sia che tu sia seduto in riva al mare guardando i delfini,

sia che tu sia sul vulcano o in un tempio nella giungla, Bali ti trasmette la sua onda spirituale e rilassata coinvolgendoti e facendoti innamorare di questa cultura e terra bellissima. E' un paradiso terrestre, splendide spiagge, lussureggianti foreste tropicali e vulcani potenti, in un clima che non scende mai sotto

i 27° tutto l'anno. Il periodo migliore per un viaggio va da aprile ad ottobre, i mesi estivi sono i migliori

in assoluto, in quanto è il periodo della stagione secca, quando le pioggie sono rare. Rispetto all'Europa

ci sono 7 ore di differenza, il visto è obbligatorio per l'Indonesia e quindi per Bali. Nessuna vaccinazione è obbligatoria, è bene comunque rivolgersi alle strutture sanitarie per avere maggiori delucidazioni in merito. Sull'isola le zone paludose sono rare, ma comunque anche se remoto esiste il pericolo della malaria,

al di fuori delle città e delle zone turistiche.

Non dimenticherò mai l'esperienze vissute

nel ritiro.

E' stato stupendo.

Grazie a tutti.

Mario

Un viaggio che mi ha trasformato e aperto nuovi orizzonti interiori. Bali resterà nel mio cuore per sempre.

Simona

Consiglio a tutti questo ritiro. E' la giusta 

conbinazione: vacanze, relax e consapevolezza.  Bali è magica ed incantevole.

Chameli

Ogni mia aspettativa è stato esaudita. Il ritiro Tao Bali sicuramente è il ritiro che consiglieri

 ai miei amici

Jennifer